• HOME
  • STORIA DELLA SEZIONE

     

    2016 web by CTorella

     

     

                                  CHI SIAMO

    L’ Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (A.N.P.d’I.) è una Associazione d’Arma, con personalità giuridica, riconosciuta con il Decreto del Presidente della Repubblica n. 620 del 10 febbraio 1956.
    L’Associazione è apartitica, non prosegue fini di lucro, riunisce tutti i paracadutisti militari in servizio e in congedo (soci ordinari) i paracadutisti civili (soci aggregati) e le persone comuni che condividono lo spirito e i valori dell’ANPD’I (soci simpatizzanti), ha per scopo:

    1. L’amore e la fedeltà alla Patria
    2. La glorificazione dei paracadutisti caduti nell’adempimento del loro dovere, in guerra e in pace, perpetuandone la memoria
    3. L’esaltazione delle glorie della Specialità e la celebrazione delle specifiche ricorrenze
    4. Mantenere i vincoli di solidale collaborazione con le Forze Armate, esaltandone l’opera di difesa della Patria e di servizio della pace
    5. Stabilire fecondi rapporti di amicizia e di aggregazione con gli appartenenti alle altre Associazioni d’Arma
    6. Fornire assistenza in ogni forma possibile ai soci
    7. Divulgare lo spirito, le tradizioni, le attività e la cronaca del paracadutismo italiano, attraverso iniziative e manifestazioni di carattere storico e tecnico oltre che commemorativo,
    8. Collaborare con altri organismi aventi scopi o programmi comuni

    Con questa consapevolezza, un gruppo di paracadutisti, nel lontano 1975, si riunì e, mettendo a disposizione il meglio della propria "fede" paracadutistica, fondò quella che oggi è la Sezione ANPd'I di Velletri, intitolata al Paracadutista  M.A.V.M.  “Roberto Pecoraro”.

    La Sezione rappresenta il naturale punto d’incontro dei soci. Caratteristica distintiva delle sezioni A.N.P.d’I. sono i corsi di paracadutismo, aperti ai giovani e meno giovani di ambo i sessi, organizzati e effettuati sotto la supervisione e in collaborazione con il Centro Addestramento Paracadutisti (Ca.Par) della brigata paracadutisti “Folgore”.